Scheda

LA RIBOLLITA

Presentazione

L’allestimento, in forma itinerante, propone al pubblico monologhi, dialoghi e scene di gruppo parlando, ora in versi e ora in prosa, di sapori, ingredienti e convivialità.
Proprio come in un ribollita, piatto toscano della cucina povera, che trae la sua bontà dalla sapiente cottura di varie verdure (nel piatto tradizionale, recuperate dagli avanzi dei giorni precedenti) che insieme danno vita a una prelibata zuppa da accompagnarsi con pane raffermo, lo spettacolo mescola il meglio del repertorio della compagnia, dedicato al cibo e al rapporto dell’uomo con la buona tavola. Ne nasce un percorso che, condito dal consueto filo d’ironia, spazia dalla prosa alla poesia, invitando a riflettere, con un sorriso, su abitudini, manie e debolezze dello spirito e della carne.


LE SCENE

LA RIBOLLITA: Cristina Gallia
LE SEPPIE COI PISELLI: Simona Romagnoli
IL POSTO DELLE PATATE: Laura Antoniotti, Claudio Nicolai
LA TOPASTRA: Annalisa Perino
IL NATURISTA: Frank Juch
MANGIA E BEVI: Elisa Colombo, Manuela Pozzi
I FIORI: Paolo Zanone
ISABELLA A GIAN GALEAZZO, OGGI SPOSI: Alberto Albertino
DOLCI E FORMAGGIO: Chiara Ceria, Enrico Linty
LA CENA DEGLI INFELICI: Eziolino Calliano, Tatiana Cazzaro, Grazia Coda, Luca Di Dio Busa, Ilaria Gariazzo, Luisella Gracis, Carlo Mutto, Gigi Travostino

Regia:

Paolo Zanone

Testi:

autori vari

ARS Teatrando - Via Ogliaro, 5 - 13900 Biella
Cell.: 333-5283350 - Fax: 015-881972
e-mail: teatrando@ntb.it
Iscrizione UILT: 286/12