Scheda

LE MUSE ORFANE
di Michel-Marc Bouchard

Presentazione

In questo testo teatrale, presentato per la prima volta nel 1988, Michel Marc Bouchard, autore canadese contemporaneo, pone lo spettatore di fronte a uno dei più grandi temi della vita: il concetto di famiglia.

In uno spazio aperto e senza confini, trasparente e immateriale, a significare come non siano le mura di una casa a definire il concetto di famiglia, né i legami di sangue a unire i componenti del nucleo familiare, Luc, Isabelle, Martine e Cathrine, i quattro fratelli protagonisti della pièce, rivelano acredini, svelano bugie e danno sfogo a contrasti e rancori, mettendo a nudo lo scheletro di una famiglia che tale non è più.

Strane combinazioni riuniscono i quattro nella casa d’infanzia alla vigilia di Pasqua, giorno che coincide con il ventesimo anniversario dell’abbandono da parte della madre.
La forzata convivenza fa riaffiorare antichi e mai sopiti conflitti di un passato comune, mentre al di fuori l’ostilità e le critiche dei compaesani sottolineano la sensazione di rifiuto sociale e la solitudine dei quattro fratelli.

Commedia e tragedia, logica e paradosso si rincorrono attraverso gli stati d'animo dei protagonisti, travolti e confusi dai colpi di scena che scaturiscono all’annuncio dell'improvviso, quanto inaspettato, ritorno della madre.


INTERPRETI:

CATHERINE: Manuela Pozzi
ISABELLE: Sara Tortolone
LUC: Valerio Pancera
MARTINE: Alexia Biondi

TESTO:

Michel-Marc Bouchard

REGIA:

Davide Amisano

MIXER LUCI:

Luisella Gracis

MIXER AUDIO:

Marta Spalla

TECNICO DEL SUONO:

Luca Motto

ACCONCIATURE:

Nicoletta Rizzato

ARS Teatrando - Via Ogliaro, 5 - 13900 Biella
Cell.: 333-5283350 - Fax: 015-881972
e-mail: teatrando@ntb.it
Iscrizione UILT: 286/12