Comunicati

CORVO ROSSO... ECCOTI LO SCALPO!

COMUNICATO STAMPA
Martedì 27 luglio 2004

ULTIME REPLICHE A ZUMAGLIA, POI RATATAPLAN E BONDA

Ultime due serate di repliche, Venerdì 30 e Sabato 31 Luglio 2004, per “Corvo Rosso… eccoti lo scalpo!”, lo spettacolo itinerante con cui Teatrando sta riscuotendo un grande successo di pubblico al Castello di Zumaglia.

Più di 2000 persone hanno già visto lo spettacolo ambientato nel Far West, che ripropone le situazioni tipiche del genere western, capaci di appassionare grandi e piccini.
Molto gradita, tra le altre, la postazione che propone un audiovisivo realizzato da Beppe Anderi e Stefano Pesce.

Per un intero fine settimana gli attori della compagnia interpreteranno pistoleri, sceriffi, indiani e cowboys tra i sentieri del Brich, poi riporranno tali panni per preparare nuovi appuntamenti.

Appena il tempo di smontare le diverse postazioni e già un’altra piccola rappresentanza degli attori di Teatrando si troverà impegnata all’interno del Ratataplan in programma a Lessona. Domenica 01 Agosto 2004 saranno infatti presentate due scene tratte del repertorio della compagnia e in particolare dai due spettacoli dedicati alla mitologia greca. Gianni Dellara, Angelo Mortarino, Lorella Borri, Alessio Botta e Frank Juch interpreteranno “Castore e Polluce” e “I Titani”, due scene tratte da “3000 anni fa: il Mito” e “Atalanta un anno dopo”.

Dopo la pausa estiva di vacanza, Teatrando tornerà in scena a settembre (Venerdì 03, Sabato 04 e Domenica 05) a Mezzana Mortigliengo Frazione Bonda, con “007 Opera-zione Bonda”, un percorso itinerante che presenta famosi brani d’opera reinterpretati e drammatizzati.

A.R.S. TEATRANDO
Gruppo Relazioni Pubbliche

***

COMUNICATO STAMPA
Martedì 20 luglio 2004

IL TEMPO INCERTO NON COMPROMETTE LO SPETTACOLO AL BRICH

Il tempo incerto dello scorso week-end non ha scoraggiato gli spettatori di “Corvo Rosso… eccoti lo scalpo!”, che ha registrato un’alta affluenza anche nel secondo fine settimana di repliche: 800 persone sono salite al Brich, più di 500 solo Sabato sera, nonostante la pioggia!

Le voci, le risate, gli applausi, la musica. Uno spettacolo itinerante all’aperto, come quello che da undici anni Teatrando propone ininterrottamente al Brich di Zumaglia, si caratterizza anche per la commistione dei suoni.

La rappresentazione si svolge in uno spazio ampio ma comunque circoscritto, intorno alla collina su cui sorge il Castello. Le diverse scene si animano una dopo l’altra con il formarsi e procedere dei gruppi di spettatori che seguono il percorso, dando vita a poco a poco all’intero spettacolo. Gli attori si accorgono dell’arrivo dei gruppi e del loro numero in base agli applausi che sentono echeggiare qua e là. Gli stessi spettatori odono suoni provenire dall’alto e dal basso, dalla prossima curva o dalla postazione sottostante. È un intero mondo che si anima e che contribuisce a creare un’atmosfera speciale, che ovviamente corrisponde al tema scelto di anno in anno.

Quest’anno il regista Paolo Zanone ha scelto di portare in scena il Far West e quindi echeggiano soprattutto gli spari dei duelli, le urla di terrore, i canti indiani, le grida di guerra, ma anche le canzoni del bivacco, le note dell’armonica di un solitario cowboy e le tipiche musiche che escono dal malconcio pianoforte del Saloon.

Lo scorso fine settimana ai suoni e ai rumori previsti dal copione si sono uniti la voce del vento tra gli alberi, il minaccioso mormorare del tuono e gli scrosci di pioggia! Fortunatamente lo spettacolo non ne ha risentito: tutto si è svolto comunque, anche se con notevole tasso di umidità, e gli spettatori sono accorsi ancora numerosi senza lasciarsi troppo spaventare.
Venerdì il temporale è transitato sul castello producendo solo molto rumore e molto vento. Sabato invece ha decisamente piovuto, ma non tanto da costringere il pubblico a scappare e gli attori ad interrompere la loro esibizione.

Sperando nel bel tempo, che rende tutto molto più facile e gradevole, gli attori di Teatrando nei prossimi due fine settimana di luglio attendono ancora tante persone che abbiano voglia di divertirsi insieme a loro giocando a cowboy e indiani!

A.R.S. TEATRANDO
Gruppo Relazioni Pubbliche

***

COMUNICATO STAMPA
Martedì 13 luglio 2004

TEATRANDO A ZUMAGLIA: AFFLUENZA RECORD NEL PRIMO WEEK-END

Due splendide serate dopo tanta pioggia hanno contribuito a far segnare un vero e proprio successo per il debutto di “Corvo Rosso… eccoti lo scalpo!” lo spettacolo itinerante di Teatrando in replica per tutti i fine settimana di luglio al Brich di Zumaglia.

Nel fine settimana appena trascorso quasi 650 persone (150 venerdì e circa 500 sabato) si sono lasciate coinvolgere dall’atmosfera western ricreata dagli attori e dai tecnici di Teatrando tra i sentieri del parco e le mura del Castello.

Divisi in gruppi, parteggiando ora per i cowboys e ora per gli indiani, gli spettatori hanno assistito a sparatorie, duelli, partite a poker. I temerari che nelle prime due serate di repliche hanno fatto da pionieri (mai termine fu più appropriato) si sono ritrovati passeggeri di un pericoloso viaggio in diligenza e ospiti del Saloon dove hanno potuto assaggiare i gustosi fagioli preparati da Frankie e serviti dalle graziose e sfacciate ragazze di Rose!

“Dopo la pioggia torrenziale di mercoledì e giovedì sera che tra l’altro ci ha impedito il regolare svolgimento delle prove generali” commenta Carlo Serra “temevamo che il maltempo scoraggiasse il pubblico. Due splendide giornate di sole e altrettante bellissime serate ci hanno invece premiati con un’affluenza da record per il primo week-end di rappresentazioni. Ci auguriamo di aver a nostra volta premiato le persone salite al Brich: a giudicare dagli applausi e dalle risate probabilmente non sono rimaste deluse e ciò non può che farci piacere”.

Il Far West, tema dell’edizione 2004 del tradizionale spettacolo estivo di Teatrando, si presta in modo particolare a sollecitare la fantasia e a stuzzicare il lato più infantile non solo degli attori, ma anche degli spettatori. Forse più che mai, quest’anno si gioca tutti insieme nell’avventuroso mondo popolato da pistoleri, indiani e banditi. Il parco echeggia di spari improvvisi e poderose grida di guerra, ma anche di canzoni e musica tipicamente Western.

Pare riscuotere successo insomma l’idea del regista Paolo Zanone di offrire un divertente spaccato del Far West basandosi sull’immaginario che noi Italiani possiamo avere di questo mondo, vissuto attraverso le immagini dei film.

Lo spettacolo sarà replicato fino alla fine di luglio al venerdì e al sabato.

A.R.S. TEATRANDO
Gruppo Relazioni Pubbliche

***

COMUNICATO STAMPA
Sabato 03 luglio 2004

LA CAROVANA DI TEATRANDO IN PARTENZA VERSO IL FAR WEST

Per l’undicesimo anno consecutivo ritorna, al Brich di Zumaglia, l’appuntamento estivo con lo spettacolo itinerante della compagnia Teatrando che, per tutti i fine settimana del mese di luglio, presenterà “Corvo Rosso… eccoti lo scalpo!” ovvero Indiani, Cowboy e atmosfera Western.

Come ogni anno, dal 1994 ad oggi, lungo sentieri e tra la vegetazione del parco fin sulla terrazza principale del Castello, la compagnia biellese diretta da Paolo Zanone, proporrà il suo percorso teatrale, legato dal filo dell’ironia, allo scopo di offrire al pubblico una serata di svago, fatta di passeggiata, teatro e degustazione enogastronomica.

Il Far West, tema dell’edizione 2004, si presta in modo particolare a sollecitare la fantasia e a stuzzicare il lato più infantile non solo degli attori, ma anche degli spettatori. Anche quest’anno, e forse più che mai, si giocherà tutti insieme nell’avventuroso mondo fatto di archi, pistole, frecce e pallottole impersonando pistoleri e capi indiani, operose squaw e provocanti donnine da saloon. Il parco echeggerà di spari improvvisi e poderose grida di guerra, ma anche di canzoni e musica tipicamente Western.

L’idea del regista Paolo Zanone è di offrire un divertente spaccato del Far West basandosi sull’immaginario che noi Italiani possiamo avere di questo mondo, vissuto attraverso le immagini dei film e reinterpretato, un po’ da tutti, nei giochi da bambini.

Nei vari angoli del parco e sulla terrazza principale del Castello saranno allestiti, tra l’altro, un piccolo villaggio indiano con i tepee, un saloon, una diligenza. Tra le situazioni non mancheranno, ovviamente, il duello, la partita a poker, il bandito, e il bivacco. Tra i personaggi: Pat Garret, Calamity Jane e naturalmente “Corvo Rosso” richiamato nel titolo.

Nella postazione realizzata sulla terrazza del Castello, luogo meraviglioso da cui si gode un panorama mozzafiato e particolarmente suggestivo di notte, si svolgerà una scena ambientata nel Saloon, nel corso della quale al pubblico sarà offerto un assaggio enogastronomico, preparato dagli impareggiabili Gigi e Arlesiana della Cascina Alè, che cercheranno un non facile connubio tra la gastronomia locale e quella del selvaggio West.

Si ricorda infine che per il primo week-end di repliche (Venerdì 09 e Sabato 10 Luglio) è previsto un biglietto promozionale a € 8,00.

A.R.S. TEATRANDO
Gruppo Relazioni Pubbliche

***

COMUNICATO STAMPA
Giovedì 17 giugno 2004

INDIANI E COWBOY AL CASTELLO DI ZUMAGLIA

Indiani e cowboy, la diligenza, il saloon, il duello, i pionieri, whisky e tabacco. Sono questi alcuni dei temi e degli elementi che Teatrando proporrà nel tradizionale spettacolo itinerante estivo al Castello di Zumaglia intitolato quest’anno “Corvo Rosso… eccoti lo scalpo!”

L’idea del regista Paolo Zanone è di offrire un divertente spaccato del Far West basandosi sull’immaginario che noi Italiani possiamo avere di questo mondo, vissuto attraverso le immagini dei film e reinterpretato, un po’ da tutti, nei giochi da bambini.

Nei vari angoli del parco e sulla terrazza principale del Castello saranno allestiti, tra l’altro, un piccolo villaggio indiano con i tepee, un saloon, una diligenza. Tra i personaggi e le situazioni non mancheranno, ovviamente, il duello, la partita a poker, il bandito, la sparatoria, il bivacco. Tra i personaggi: Pat Garret, Calamity Jane e naturalmente “Corvo Rosso” richiamato nel titolo.

“Giocheremo sui luoghi comuni del Far West” spiega il regista Paolo Zanone “proponendo per lo più scene scherzose e ironiche, ritornando a giocare a cowboy e indiani e coinvolgendo, come di consueto e con garbo, gli spettatori stessi, che nel corso di questi anni si sono abituati a giocare con noi”.

Nella postazione realizzata sulla terrazza del Castello, luogo meraviglioso da cui si gode un panorama mozzafiato e particolarmente suggestivo di notte, si svolgerà una scena ambientata nel Saloon, nel corso della quale al pubblico sarà offerto un assaggio enogastronomico, preparato dagli impareggiabili Gigi e Arlesiana della Cascina Alè, che cercheranno un non facile connubio tra la gastronomia locale e quella del selvaggio West.

A.R.S. TEATRANDO
Gruppo Relazioni Pubbliche
ARS Teatrando - Via Ogliaro, 5 - 13900 Biella
Tel.: 015-21974 - Fax: 015-881972 - Cell.: 333-5283350
e-mail: teatrando@ntb.it
Iscrizione UILT: 286/12