Scheda

BRANDELLI D'ITALIA

Presentazione

Un excursus sulla condizione idro-geologica dello Stivale? Naturalmente no.
Una rappresentazione, a sfondo politico-sociale, della nostra amata Repubblica? Nemmeno.
Un tracciato ironico-sportivo, incentrato sulle prodezze della nostra Nazionale e del suo tecnico? Be', ci potrebbe stare, ma lasciamo perdere...
Di nuovo uno spettacolo a carattere storico sull'Italia e gli Italiani? Non proprio.
E cos'è allora?
Forse un po' dell'uno e dell'altro.
Certamente un percorso dove, oltre a una chiara e costante allusione alla nostra Penisola, tramite personaggi, usi e costumi, aleggia una sensazione di precarietà, di incompletezza, di discontinuità, di brandelli, appunto. Ci sentiremo pertanto a casa, a nostro agio, in un luogo del pensiero che rispecchia il nostro BelPaese e la nostra cronica incapacità di mostrarci con contorni definiti, certi, nel bene e nel male.
Purtuttavia i brandelli stanno ancora insieme, fan simpatia, nella loro caparbietà a resistere, a voler dare una parvenza di unitarietà.
Italia, Italiani, italianità: di questo si parla. Riconosciamoci in essi, partecipiamo senza troppe pretese e con naturalezza a questo itinerario traballante e forse potremo, insieme, trascorrere una piacevole serata.
Grazie e buon divertimento
Paolo Zanone


SPIZZICHI D'ITALIANITÀ

ITALIA MIA!
Mattia Pecchio, Lorenzo Monteleone (Gianluca Marchi), Claudio Callegari (Alfredo Barausse)

I DUE AMBASCIATORI
Juan Czerniawski, Frank Juch

ORAZI E CURIAZI
Luisella Gracis, Michela Ruffilli, Eleonora Battaglia (Paola Franciosi)

I CONIUGI MAMELI
Veronica Rocca, Paolo Zanone

CALIGOLA
Giuseppe Marrone

FITTASI
Luisella Giletti, Mariella Moschetto, Giovanni Vittino

LA PICCOLA VEDETTA LOMBARDA
Paolo Pastormerlo, Duccio Zanone

LA MAMMA DI BENITO
Graziella Panetta (Elena Talon)

MA CHI È ALESSANDRO LA MARMORA?
Eziolino Calliano, Patrizia Latini

QUESTA O QUELLA PER ME PARI SONO
Valeria Leone, Francesca Soddu, Annalisa Zini (Ilaria Gariazzo)

CAMILLO BENSO
Artemisia Loro Piana, Minuscia Fantin, Pietro Raco

STRINGIAMOCI A COORTE
Frankino Bertuzzi, Simona Romagnoli

Regia:

Paolo Zanone

Aiuto Regia:

Veronica Rocca, Claudio Callegari, Simona Romagnoli

Testi:

Claudio Callegari, Claudio Gallina, Angelo Mortarino, Stefano Pesce, Simona Romagnoli, Paolo Zanone

Scene e attrezzeria:

Eziolino Calliano, Mario Chiamenti, Roberto Tosi e aiutanti vari

Luci e fonica:

Mario Chiamenti e Roberto Perin

Costumi:

Manuel Bagna, Beatrice Sammaritani con l’ausilio di Pietro Raco, Mariella Moschetto e Veronica Rocca

Acconciature:

Nicoletta Rizzato

Relazioni Pubbliche:

Simona Romagnoli, Carlo Serra

Locandina:

Tatiana Cazzaro

Biglietteria:

Carlo Serra e Antonio Correggia e amici di passaggio

Supporto logistico e ristoro:

Pro Loco di Zumaglia

Un ringraziamento particolare ad Andrea Dalla Fontana, Olimpia Medici, Beppe Anderi e Fabrizio Pasanisi per il contributo artistico letterario

ARS Teatrando - Via Ogliaro, 5 - 13900 Biella
Cell.: 333-5283350 - Fax: 015-881972
e-mail: teatrando@teatrandobiella.it
Iscrizione UILT: 286/12