Comunicati

L'AMORE È UNA SCIENZA ESATTA?
Monologhi, dialoghi, triloghi d'amore tra esperimenti scientifici

COMUNICATO STAMPA
Martedì 23 Luglio 2002

SETTIMANA INTENSA PER TEATRANDO: SPETTACOLI A OROPA E ZUMAGLIA

Intensa settimana per la compagnia Teatrando che Venerdì e Sabato sarà impegnata a Zumaglia con le ultime due repliche dello spettacolo itinerante "L'amore è una scienza esatta?", mentre Giovedì 25 presenterà a Oropa "Di coppia in coppia saltella un bue…".

ZUMAGLIA
Più che positiva fino a questo momento la risposta del pubblico che si è avventurato tra i sentieri del Brich per farsi raccontare storie d'amore e lasciarsi stupire dagli esperimenti scientifici. Le due splendide serate dello scorso fine settimana, dopo il tempo incerto dei primi due week-end, hanno richiamato a Zumaglia oltre 700 persone che hanno mostrato di gradire lo spettacolo, in cui gli attori, tra il serio e il faceto, tornano a giocare con il pubblico coinvolgendole nelle situazioni rappresentate.

OROPA
Giovedì 25 luglio, alle 21.00, la compagnia sarà infatti ad Oropa dove, presso il Teatro del Santuario, porterà in scena lo spettacolo "Di coppia in coppia saltella un bue…" per la regia di Paolo Zanone.
Da una sorta di ripostiglio teatrale, due servi di scena riporteranno in vita i personaggi di uno spettacolo incentrato sul rapporto di coppia. Un lui e una lei, risvegliandosi di volta in volta dal polveroso letargo, prenderanno vita e interpreteranno la loro storia.
Lo spettacolo sarà riproposto con la stessa formula e "cornice" ma proponendo altre situazioni, giovedì 22 agosto, sempre ad Oropa.

A.R.S. TEATRANDO
Gruppo Relazioni Pubbliche

***

COMUNICATO STAMPA
Mercoledì 10 Luglio 2002

UN ALTRO WEEK-END TRA SCIENZA E AMORE CON TEATRANDO

Più di 400 persone hanno assistito alle prime due rappresentazioni di "L'amore è una scienza esatta? - Monologhi, dialoghi, triloghi d'amore tra esperimenti scientifici", lo spettacolo itinerante che Teatrando sta portando in scena lungo i sentieri del Parco del Castello di Zumaglia.

Nonostante la pioggia che si è abbattuta a scrosci durante tutta la durata dello spettacolo, venerdì sera circa 150 persone si sono avventurate al Brich di Zumaglia per lasciarsi incantare e divertire dalle situazioni amorose alternate agli esperimenti scientifici. E nella serata di sabato, nonostante il maltempo del pomeriggio, altri 250 spettatori hanno assistito allo spettacolo che coinvolge, tra attori e tecnici, oltre 40 persone della compagnia.

Teatrando torna a giocare con il pubblico, lo coinvolge negli esperimenti e talvolta persino nelle vicende d'amore, in un percorso in cui la passione e la razionalità, la fredda logica e l'istinto si fondono e si confondono.

Molto apprezzata anche la Postazione Gastronomica, novità di quest'anno, allestita presso la Cascina Alé di Gigi e Arlesiana, che offrono al pubblico una degustazione di prodotti tipici (compresa nel prezzo del biglietto d'ingresso).

Si ricorda infine che lo spettacolo gode del patrocinio degli Assessorati alla Cultura e all'Agricoltura della Provincia di Biella.

A.R.S. TEATRANDO
Gruppo Relazioni Pubbliche

***

COMUNICATO STAMPA
Lunedì 01 Luglio 2002

LA SCIENZA E L'AMORE TRA I SENTIERI DEL BRICH

Dopo la mobilitazione generale di tutti i membri della compagnia per ripulire, almeno sommariamente, la sede di Via Ogliaro, invasa dall'acqua e dal fango del torrente Cervo durante l'alluvione del 05 giugno, Teatrando ha potuto riprendere le prove per lo spettacolo di Zumaglia, che debutterà questo fine settimana. Davvero prezioso, in questo frangente, si è rivelato Arrigo Tomelleri, che ha gentilmente messo a disposizione della compagnia i locali del Teatro Erios di Vigliano.

Per il nono anno consecutivo, quindi, nonostante le difficoltà, il tradizionale spettacolo estivo nel parco del Brich di Zumaglia, intitolato quest'anno "L'amore è una scienza esatta? - Monologhi, dialoghi, triloghi d'amore tra esperimenti scientifici", potrà andare in scena.

Il regista Paolo Zanone quest'anno ha pensato ad un curioso abbinamento tra la scienza e l'amore: due tematiche apparentemente inconciliabili. Come possono l'amore, così passionale, e la scienza, così razionale, trovare un punto d'incontro, di dialogo e di confronto?

Che cosa c'entrano le parole d'amore di Shakespeare e Rostand con le reazioni chimiche e gli esperimenti sul vuoto e sull'inerzia?
Eppure, a pensarci bene, sono molte le affinità tra le reazioni chimiche e le relazioni amorose. Storie d'amore che vanno avanti per inerzia, passioni che esplodono all'improvviso, storielle fragili come bolle di sapone o genuine come un uovo.

Teatrando ha deciso di provare a giocare con la scienza e a scherzare con l'amore. Potrà scaturirne una miscela esplosiva, una scoperta che rivoluzionerà il pensiero umano per i prossimi mille anni, o forse, più semplicemente, una piacevole serata!

NOVITÀ: POSTAZIONE GASTRONOMICA
L'amore per la scienza e la scienza dell'amore, producono senz'altro appetito. All'interno dello spettacolo è stata allestita anche una postazione gastronomica, ospitata alla Cascina Alé di Gigi e Arlesiana, che offriranno una degustazione di prodotti tipici (compresa nel prezzo del biglietto d'ingresso).

OFFERTONA PRIMO WEEK-END!
Prezzo speciale per il primo week-end. Teatrando ricorda che Venerdì 05 e Sabato 06 Luglio il biglietto d'ingresso sarà di 7,00 Euro anziché 10,00.

Si ricorda infine che lo spettacolo gode del patrocinio degli Assessorati alla Cultura e all'Agricoltura della Provincia di Biella.

A.R.S. TEATRANDO
Gruppo Relazioni Pubbliche
ARS Teatrando - Via Ogliaro, 5 - 13900 Biella
Tel.: 015-21974 - Fax: 015-881972 - Cell.: 333-5283350
e-mail: teatrando@ntb.it
Iscrizione UILT: 286/12